Pulizia della stufa? Come riutilizzare la cenere del pellet

Pulire la stufa è un’operazione tanto noiosa quanto necessaria per sfruttarne al massimo le prestazioni. Perché, allora, non approfittarne per riutilizzare la cenere del pellet che altrimenti andrebbe buttata via?

Tempo fa ti abbiamo già parlato di come “riciclare” il pellet in eccesso utilizzandolo come lettiera del tuo gatto; oggi invece ti insegneremo come riutilizzare i residui della combustione in maniera alternativa.

Ad esempio, puoi utilizzarli in cucina, per la pulizia di panni, fornelli e stoviglie. Hai capito bene: con un po’ di pazienza la cenere rimasta nell’impianto può essere riutilizzata in cucina… come la lisciva di un tempo.

Come? Innanzitutto assicurati che la cenere sia derivata da un pellet di qualità, proprio come quello in vendita da Calorwood. Di seguito, dopo aver eliminato eventuali impurità, versa in un vecchio pentolino cinque parti di acqua ed una di cenere. Porta ad ebollizione per un paio di ore e poi lascia riposare per mezza giornata.

Il gioco è fatto: la parte liquida costituirà la tua lisciva fatta in casa, mentre il residuo di cenere rimasto sul fondo potrà essere conservato in un barattolo di vetro pronto all’uso per lavare stoviglie o pentole. Provare per credere.

Da sempre, la cenere viene utilizzata anche come concime. Spargila in aggiunta al compost o da sola, sempre con moderazione. L’importante è che si tratti di residuo appartenente alla combustione di pellet privo di additivi chimici (esatto, come quello in vendita da Calorwood). Ricorda, inoltre, che la cenere non è un fertilizzante completo ed essendo una sostanza spiccatamente basica, non si sposa a dovere con piante acidofile.

Andando in contro alle gelate invernali, ti sarà utile sapere che la cenere può tornare molto utile anche per sciogliere il ghiaccio ed evitare brutti scivoloni (con annesse corse all’ospedale). Spargila preventivamente nel tragitto che ti separa dalla porta di casa al posto del sale e non pensarci più!

Eccoti servito qualche consiglio per “riciclare” la cenere del pellet: se hai già una stufa o una caldaia, scegli il prodotto che fa per te e ultimata la manutenzione del tuo sistema di riscaldamento testa l’efficacia dei nostri consigli!

Per informazioni e ordini non esitare: contattaci al numero di telefono 351/8631113 (anche Whatsapp), sulla nostra pagina Facebook o scrivici una e-mail all’indirizzo: info@calorwood.it.

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *